www.lg.com/it

Scegli la migliore asciugatrice con la nostra guida all’acquisto 2017

Elettrodomestici | 20 marzo 2017 COMMENTA

Asciugatrici LG, risparmio energetico assicurato

Le asciugatrici sono diventate negli ultimi anni elettrodomestici sempre più diffusi nelle case: usandole in coppia con le lavatrici della gamma LG  è possibile accorciare il tempo impiegato per fare il bucato e liberarsi di ingombranti stendi biancheria. Attualmente esiste una moltitudine di modelli in commercio, ciascuno con le proprie particolarità, che potrebbe farvi perdere all’interno di questa vasta offerta di mercato. Come scegliere il modello di asciugatrice adatto alle proprie esigenze? Quali caratteristiche bisogna tenere in considerazione?

Questo articolo vi fornirà qualche consiglio prezioso, presentandovi tre modelli di asciugatrici LG.

Capacità di carico e sistema EcoHybrid delle asciugatrici LG

 

La capacità di carico e classe energetica delle Asciugatrici LG

Una delle caratteristiche da considerare è la capacità di carico dell’asciugatrice che andrete a scegliere: le famiglie più numerose potrebbero prendere in considerazione modelli con una capacità da 9 Kg in su, mentre per i single e le coppie possono bastare le asciugatrici da 8 Kg. Questa caratteristica è molto importante perché incide direttamente sui consumi dell’elettrodomestico e quindi sui costi della bolletta. Impiegare un’asciugatrice infatti vi permetterà di risparmiare tempo ma è importante scegliere un modello con una classe energetica elevata, come l’asciugatrice da 8 Kg RC8055AP2F LG, che può vantare una classe A++, con un consumo annuo di 229 kWh. Grazie alla modalità Eco potrete asciugare i vostri capi con la tecnologia a pompa di calore, senza consumare troppa energia e risparmiando circa 65 euro all’anno. Se volete un modello ancora più performante in fatto di consumi, allora dovete considerare le asciugatrici da 8 Kg LG dotate di tecnologia inverter. Il modello RC8082AV2Z, per esempio, appartiene alla classe energetica A+++ proprio grazie alla combinazione di modalità Eco Hybrid e inverter. Questa speciale caratteristica tecnologica permette all’asciugatrice di adattare la velocità di rotazione del compressore alle condizioni di asciugatura, eliminando gli sprechi di corrente. Se, invece, avete bisogno di un’asciugatrice più capiente allora dovreste prendere in considerazione il modello da 9 Kg RC9055AP2F, che con la sua disponibilità di carico vi consentirà di lavare più capi in un unico ciclo, mantenendo un consumo di 259 kWh all’anno.

Le asciugatrici LG rispettano i tessuti e ti fanno risparmiare

Il tipo di asciugatura

Oltre alla classe energetica ci sono altre caratteristiche da tenere in considerazione, come il tipo di asciugatura: le asciugatrici LG presentate, per esempio, sono dotate di un doppio sistema, la modalità eco e la modalità speed. Mentre la prima consente un maggiore risparmio energetico, la seconda potrà accorciare i tempi di asciugatura del 30%, garantendo comunque un consumo moderato di energia, per mezzo dell’impiego della pompa di calore. Grazie all’uso di questa tecnologia è possibile anche asciugare i capi delicati con tutte le attenzioni necessarie: i tessuti vengono trattati in modo più dolce e a temperature più basse, così da impedire la formazione di pieghe e diminuire il rischio di restringimento.

Assistenza e manutenzione dell’elettrodomestico

Per quanto riguarda la manutenzione, sia le asciugatrici da 8 Kg sia quelle da 9 Kg dispongono di un condensatore autopulente, che viene lavato fino a 7 volte durante il ciclo di asciugatura. In questo modo non solo abbatterete i costi di manutenzione, ma potrete anche mantenere alta nel tempo la classe energetica di questi elettrodomestici.

Se risultasse necessario l’intervento dell’assistenza tecnica, il sistema Smart Diagnosis delle asciugatrici LG vi supporterà durante tutto il processo: una volta chiamato il numero dell’assistenza clienti, Smart Diagnosis comunicherà direttamente il suo rapporto al call center. Assicuratevi solo di utilizzare un telefono con toni multifrequenza (DTMF).

Le operazioni di manutenzione ordinaria che potete eseguire anche voi da casa sono facilitate grazie a come sono stati studiati i singoli componenti dell’asciugatrice: il filtro, per esempio, può essere pulito senza problemi e non blocca nessuna parte dello sportello in vetro, garantendovi la piena visibilità del bucato.

Ora avete le informazioni che vi servono per poter scegliere il modello che fa al caso vostro, abbinandolo alla lavatrice che avete in casa. Indipendentemente dal tipo di asciugatrice LG che sceglierete, avrete un elettrodomestico performante che non vi riserverà brutte sorprese, né sui costi in bolletta, né per possibili malfunzionamenti.

Scopri tutte le asciugatrici LG e le loro affidabili caratteristiche!

Lascia un Commento